Single Blog Title

This is a single blog caption

Legnago – Rosolina Mare 20-22 settembre 2014

Venerdi’ 20 settembre: sono le 09.00 del mattino ci siamo tutti: William,Elisabetta ,Giorgia,Claudio,Gianpietro, Gianni,Eligio,Nadia,Massimo, Michela,Giovanna, Luciano, Lucia,Gregory e Grace, siamo pronti per la partenza, ci accingiamo a caricare tutti i bagagli sulla carrozza e partiamo.

Gli equipaggi sono composti da : Gianpietro Fadani e Gianni alla guida di una maratona con un bel cavallo norico(Gino) ,Marini Massimo, Michela e Giovanna anche loro con una maratona trainata da una pariglia di cavalle spagnole ( Bianca e Nera) ,Fraccarolo Claudio e Castelli Nadia con una Leacon vagonet tipo far-west trainata da una pariglia di avellignesi (Melissa e Lea) e Lanaro William, Luciano, Lucia, Gregory e Grace con due cavalle bardigiane (Furia e Kelly) che portano una roulotte artigianale costruita per l’occasione.Come contorno a questa bella “carovana” ,i nostri cavalieri Eligio in sella ad un quarter-horse di 4 anni(Martin) , Elisabetta con( Mitzi) un’avellignese e Giorgia in sella al suo argentino (Cisko) un veterano delle passeggiate .

Passiamo per il centro di Porto di Legnago,dove i bambini delle scuole elementari nel vederci ci salutano con entusiasmo.Raggiungiamo l’argine sinistro del fiume Adige e lo percorriamo per tutta la sua bellezza fino a Castelbaldo, dove troviamo un’area adibita per i pic-nic.Sono le 12.00: pentole sui fuochi della piccola cucina all’interno della ” casa viaggiante” e una bella spaghettata, salumiv ari dolce e caffè non ce la toglie nessuno, e per chi il caffe’ non basta, 10 minuti da” passar via el cor” come si suol dire dalle nostre parti.Ripartiamo con destinazione Saguedo paesino in provincia Lendinara,li ci fermiamo presso l’agriturismo “La Piccola Corte”,dove incontriamo dopo un anno dal nostro passaggio la titolare, Ombretta Morandi che ci accoglie con gioia. Sistemati i cavalli,montate le tende e trasformata la roulotte da cucina a camera da letto, ci siamo rifocillati con una cena sublime composta da piatti di stagione e arrosticini di pecora.Dopo il bicchiere della staffa tutti a letto.

Sabato 21 settembre: ore 09:00 partenza in perfetto orario con la tabella di marcia.Oggi sara’ una giornata molto impegnativa,sopratutto per i nostri cavalieri, ci aspettano ben 44 km di marcia,ma il tempo e l’affiatamento che si e’ creato nel gruppo sono a nostro favore.Nonostante gli imprevisti della mattinata con la foratura di una ruota della vagonette di Claudio ,con un grande lavoro di squadra,arriviamo a Boara Pisani per le 12:00 dove ci siamo organizzati per il pranzo.

Dopo aver pranzato con tranquillita’, ripartiamo alla volta di Cavarzere,dove ci attende , il nostro amico Galan Emilio ed il papa’ Giorgio grandi appassionati di cavalli, che ogni anno ci ospitano nella loro scuderia ,permettendoci di far riposare i nostri cavalli in un luogo sicuro e confortevole.SONO UNA FAMIGLIA MERAVIGLIOSA!!Ormai sono pochissime le persone cosi’ disponibili ed accoglienti.Mettendo a nostra disposizione la loro taverna come fossimo parte della famiglia,mangiamo una pizza tutti insieme.Stanchi ma soddisfatti della bella giornata ci salutiamo e tutti in branda.

Domenica 22 settembre:ore 10:00 partenza verso Rosolina-mare.Nella mattinata ci fanno compagnia Gabriele Loreggia e alcuni amici conosciuti negli anni passati tramite Emilio Galan, a metà percorso facciamo una piccola pausa caffè dove i nostri amici di Cavarzere ci salutano e tornano indietro augurandoci buon viaggio.Arrivati a metà strada ci fermiamo per il pranzo prima di passare il ponte levatoio vicino alla Romea.Arriviamo a Rosolina-mare nel pomeriggio stanchi,(sopratutto i cavalieri),ma felici e fieri di aver concluso questa avventura in armonia e tranquillita’. Arrivati in riva al mare Gregory non ha saputo resistere e si e’ tuffato con i vestiti in mare…..che coraggio!!!! e non e’ stato l’unico alcuni si erano portati il custume …….. ma…..brrrr fa freddo pero’!!!

A Rosolina ci apettavano gli autisti e caricate carrozze,selle e cavalli sui vari mezzi,ci accingiamo verso il ristorante “AL MONTE”per consumare “L’ULTIMA meritata CENA ” tutti insieme, naturalmente a base di pesce…..per poi salutarci con un po’ di malinconia.

Sono stati tre giorni intensi,ma sono volati,il tempo e’stato stupendo sole,caldo,tranquillita’, la compagnia e stata a dir poco FANTASTICA!!!!

RINGRAZIO TUTTI GLI AMICI PER LA PARTECIPAZIONE E SPERO DI RIVEDERVI ALLA PROSSIMA PASSEGGIATA

WILLIAM LANARO